Cinema Isola Tiberina Programmazione 2017

Anche per questo 2017 aprirà i battenti l “Isola del Cinema” l’arena all’aperto sul fiume Tevere giunta alla 23esima edizione. Si parte il 17 giugno e si prosegue fino al 3 settembre 2017. Tanti i film proiettati con particolare attenzione a quelli italiani nella scorsa stagione cinematografica e 3 prime visioni.

Il cartellone firmato dal direttore artistico Giorgio Ginori comprende anche un focus sulle cinematografie dall’Italia e dal mondo e numerose incursioni nelle arti che nutrono il cinema e da cui il cinema è nutrito. Anche per questa edizione tre sono gli spazi dedicati alle proiezioni: l’Arena Groupama, il Cinelab e lo Spazio Q8, quest’ultimo dedicato sia alle proiezioni gratuite che a molti degli eventi collaterali.

Le sale sono tre. Nella sala Arena e Cinelab si accede con un biglietto a pagamento. Lo Schermo Tevere è uno spazio gratuito. La biglietteria per le sale Arena e Cinelab è UNICA e si trova presso la Sala Arena. E’ aperta tutti i giorni dalle ore 19.30 alle ore 22.30.

I biglietti costano 6 euro, ridotto 5, per l’ARENA, per CINELAB 4 EURO.

Fuori dallo schermo, ad accompagnare i film, ci saranno, fra gli altri, Marco Bellocchio e Micaela Ramazzotti, Roberto Faenza, Paolo Virzì, Alex Infascelli, Ivano De Matteo. Si rinnova l’appuntamento con i film selezionati per il Premio Groupama Opera Prima e Seconda.

Fra i titoli di questa edizione ‘Il permesso – 48 ore fuorì di Claudio Amendola,In guerra per amore di Pif, ‘Il padre d’Italia di Fabio Mollo, ‘La ragazza del mondò di Marco Danieli, ‘Smetto quando voglio – Masterclass‘ di Sidney Sibilia, ‘Moglie e marito di Simone Godano, ‘Cuori puri di Roberto de Paolis.

Una parte sostanziale della programmazione de L’Isola del Cinema è quella che va ad osservare i suggerimenti e le proposte che vengono da fuori Italia; lo fa soprattutto con ‘Isola Mondo’,dedicato a presentare, in collaborazione con Ambasciate e Istituti di Cultura le proposte più interessanti ed indipendenti dei paesi ospitati. Quest’anno il festival avrà come filo conduttore i Paesi dell’Est del mondo: un ideale viaggio a ritroso che partendo dall’Australia attraversa l’Oriente per giungere ai vicini paesi balcanici, passando per il Giappone, Cina, Corea del Sud, Israele, portando sull’isola tre grandi anteprime: ‘Goldstone‘ di Ivan Sean, 2016 Australia, ‘Operation Chromite‘ di John H. Lee , 2016 Corea, e ‘The 90 Minutes War‘ di Eyal Halfon, 2016 Israele-Germania

L’European Women Filmmaker, giunto alla sua terza edizione, getterà la luce sulla cinematografia al femminile che, quest’anno, sarà dedicato alle cineaste tedesche. Largo spazio ai documentari (‘Fuoco sul Realè), un genere che ha ottenuto grande dinamicità e potere espressivo grazie anche alle evoluzioni narrative e alla ritrovata libertà espressiva del mezzo.

Novità assoluta è il progetto dedicato al cinema immersivo, il primo festival in Italia dedicato alla realtà virtuale a 360 gradi, ideato da Mariangela Matarozzo: il progetto si inaugura con ‘No Borders’ di Haider Rashid, alla presenza del Produttore e del Cast. Vincitore del Premio MigrArti sarà visibile con un visore che consente al pubblico di entrare nel documentario non come spettatori ma come persone che prendono parte al mondo dei migranti. Realizzato con la collaborazione del Centro Baobab di Roma e del gruppo No Borders e con la partecipazione dell’attore Elio Germano.

L’isola del Cinema propone poi il Concorso di CortometraggiMamma Roma e i suoi Quartierì (VI edizione), rivolto ai giovani appassionati di cinema che vogliono avvicinarsi al mondo dell’audiovisivo con la regia di un cortometraggio che abbia come tema centrale i quartieri di Roma. A disposizione 1.000 euro per il corto vincitore. Con il progetto ‘I Municipi sull’Isola Tiberina’, si proverà a meglio conoscere e valorizzare le diverse espressioni artistiche e culturali presenti sul territorio; i Municipi saranno protagonisti, per una sera, con uno spazio dove presentare idee, progetti, performance, spazi culturali, case history, che abbiano come tema la cultura e la creatività.

Torna ‘Cinema e Libri‘ con una stagione fitta di libri e di ospiti per la Direzione Artistica di Giovanni Fabiano. Così come torna l’angolo dedicato a ‘L’Isola dei poetì con i reading di poesie a cura di Roberto Piperno, Francesca Farina ed Agostino Raff. Due le mostre realizzate quest’anno, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia Cineteca Nazionale: la prima dedicata ai ‘Luoghi di Roma nel Cinema‘, la seconda sul magico rapporto tra grande schermo e arte culinaria, ‘Cinema e Cibo’.

Da quest’anno, grazie alla App MovieReading, sarà possibile fruire della programmazione anche per le persone non vedenti o prive di udito. Numerose le iniziative gratuite, a partire dal grande cinema a libero accesso nella piazza dell’Isola Tiberina, destinato anche agli stranieri con i film in versione originale con sottotitoli in inglese, i percorsi espositivi, la letteratura e la poesia.

Programmazione completa VAI A QUESTO LINK

Precedente Furti nelle case a Roma quali sono i quartieri piú colpiti Successivo Parcheggiare a Roma Termini i Posti Custoditi e quelli Gratuiti

Lascia un commento

*