Cosa fare a Roma con i Bambini i luoghi ed i posti dove divertirsi

cosa_fare_con_bimbiRoma è una città che offre tanto anche per i più piccoli. Il luoghi dedicati ad i bambini sono tanti e le occasioni per divertirsi pure. Parchi, fattorie, musei, gonfiabili, posti all’aria aperta e chiusi per quando piove, oggi andremo ad esplorare tutte le soluzioni per i bimbi da 0 a 15 anni.

Cosa fare a Roma con i bambini: partiamo dagli animali. I più piccoli hanno un feeling speciale con loro, iniziamo dal Bioparco. Il vecchio zoo della capitale, a Villa Borghese (entrata Viale del Giardino Zoologico, 1), è uno dei più vecchi d’EUROPA. Ha da poco festeggiato i 100 anni essendo stato costruito nel 1911. Anche se gli animalisti non saranno contenti, questo è l’unico posto dove i più piccoli possono vedere da vicino leoni, tigri, leopardi, elefanti, orsi, scimmie, zebre ed altro. C’è anche il rettilario con coccodrilli e serpenti di ogni tipo, all’interno anche una zona giochi con “l’arca di Noe'”. L’ingresso costa 15 euro per gli adulti e 12 per i bimbi, fino ad 1 metro di altezza non pagano.

Altro luogo molti divertente è la fattoria degli animali ad Ostia Antica. Qui i bimbi possono vedere da vicino animali da cortile e dargli direttamente da mangiare accarezzandoli. Quindi papere, anatroccoli, capre in libertà oltre a cammelli, asinelli e lama. Area giochi attrezzata e possibilità di fare picnic.Ingresso 8 euro per adulti e 6 per bambini oltre i 2 anni.

Ad Ostia per gli amanti della natura, completamente gratuito, il sabato mattina ci sono le visite della Lipu nel centro habitat mediterraneo. Si entra dal porto di Ostia, via dell’Idroscalo, e si può fare birdwatching osservando aironi e altri uccelli che nidificano sulla palude.

A Roma vicino piazza del Popolo in via Flaminia c’è Explora, il museo dei bambini. Qui i più piccoli possono passare un tuno della durata di 1 ora e 45 minuti facendo sperimenti, attività ricreative e giochi ad hoc per loro. L’ingresso costa 8 euro , chiusura il lunedì.

Villa Borghese, probabilmente lo spazio verde più bello di Roma, offre una biblioteca-ludoteca gratuita specifica per i bambini, la Casina di Raffaello. Sempre all’interno di Villa Borghese c’è il San Carlino, il teatro delle Marionette per i bimbi.

Technotown, via Lazzaro Spallanzani 1 a Villa Torlonia, è una ludoteca scientifica indicata per bambini con età compresa tra 11 e 17 anni. Attività didattiche e ludiche con sfondo la tecnologia.

Se i bimbi amano le marionette c’è anche quello della famiglia storica degli Accettella, in Via Giovanni Genocchi 15 alla Garbatella. Qui è possibile visitare anche le oltre 400 marionette prodotte dal 1945 fino ad oggi.

Se i vostri bambini sono affascinati dalla natura, dalla nascita di un albero, dai frutti, semi, c’è Hortus Orbis, un orto all’interno del Parco Appia Antica in cui i piccoli possono sporcarsi le mani assistendo alla nascita di piante e altro.

I parchi a tema: ce ne sono tanti. Zoomarine, meglio andarci in primavera o estate, Rainbow Magic Island e l’ultimo arrivato, Cinecitta World.

Per i bambini amanti dello spazio e dell’astronomia una visita è d’obbligo al Planetario in in Piazza Giovanni Agnelli 10 all’Eur. E’ possibile vedere le stelle, scoprire la vita degli astri.

 

 

One thought on “Cosa fare a Roma con i Bambini i luoghi ed i posti dove divertirsi

  1. Elena Ronca il said:

    volevo segnalare che fino al 28 febbraio 2015 alla “città dell’ altra economia” a Testaccio, all’ interno dell’ex Mattatoio, hanno installato una pista di pattinaggio sul ghiaccio per adulti e bambini con noleggio pattini. Prezzi 7 euro l’ora

Lascia un commento

*